Intercral Abruzzo: Zanzibar dal 5 al 19 marzo 2019

Zanzibar, luogo incantato che affonda le radici nella millenaria storia dell’Africa, è anche un paese cosmopolita per la mescolanza di etnie portate nei secoli da navigatori provenienti da tutto l’Oceano Indiano. Ne troviamo testimonianza soprattutto nelle strette vie del centro di Stone Town, la capitale. Qui, si possono contemplare i famosi portoni di legno, intagliati e decorati con motivi moreschi, indiani e ammirare i palazzi più belli: la Moschea di Malindi, il Palazzo del Sultano, il Palazzo delle Meraviglie e la Cattedrale di San Giuseppe con le sue guglie.
Palme altissime e vegetazione lussureggiante fanno da sfondo all’unica strada asfaltata che, da STONE TOWN (o città di pietra), la parte vecchia della capitale dell’isola (ZANZIBAR CITY) e patrimonio dell’Unesco, conduce alla splendida SPIAGGIA DI KIWENGWA.
La spiaggia è caratterizzata da un’immensa distesa di sabbia bianchissima, acqua turchese ma che diventa blu intenso, nel punto in cui le onde si infrangono sulla barriera corallina. Le maree condizionano l’aspetto del mare che cambia magicamente nelle diverse ore del giorno.
La spiaggia digrada dolcemente e l’innalzarsi ed abbassarsi del livello dell’acqua è molto visibile. Questa pendenza minimale, associata alle maree, è ciò che rende Zanzibar così diversa dai nostri mari e la costa orientale cosi spettacolare. Non vi sono mai situazioni di totale assenza d’acqua e nell’arco di circa sei ore la “laguna” passa da un colore bianco trasparente, al turchese, allo smeraldo striato di blu laddove è attraversata dai canali da sempre usati dai dhow per approdare alla costa.

LOCANDINA INTERCRAL ZANZIBAR DAL 5 MARZO AL 19 MARZO 2019