Solidarietà e Promozione Sociale

In questa pagina sono elencate le attività solidali previste per l’anno corrente.

ANNO 2020 – Ringraziamenti dai dirigenti della Caritas Diocesana di Pescara per l’attività di volontariato svolta. Si continua con sei nostri associati all’assistenza nella sala mensa il martedì dalle ore 17:00 alle 19:00 alternativamente.
Rinnoviamo l’invito al direttivo Intercral e ai Presidenti dei Cral di coinvolgere altri soci al volontariato, spesso gli attuali volontari sono in difficoltà per indisponibilità di alcuni.
Passare un po’ di tempo con gli ultimi, fa bene allo spirito.
Si ripropone l’adozione a distanza di un ragazzo Indiano della parrocchia di Khammam, nella regione Indiana del Telengana tramite i frati Cappuccini della basilica Madonna Sette dolori di Pescara con una spesa annuale di € 240,00.
Confermiamo l’interesse per il centro sociale diurno “Villaggio della Saggezza”.
Una nuova iniziativa di Solidarietà dell’Intercral Abruzzo, il Presidente Davide Pace, è componente del “comitato di aiuto ai senza fissa dimora”.
Il presidente di questo comitato è Aristide Ricci, gli altri componenti: Raffaele Ambrosini, Visconte Trivellone, Rita Trasacco, Daria Secchiati e Augusto Marco Venturelli. _________________________________________________________________

ANNO 2019 – Attività di solidarietà che l’Intercral Abruzzo pratica da anni:

Visto l’apprezzamento dei dirigenti Caritas che utilizza un nostro volontario anche per recuperare alimenti gratuiti donati da imprenditori sensibili alla solidarietà, si ripropone l’attività di assistenza nella sala mensa della Caritas, assicurando tre volontari, il martedì dalle ore 17:00 alle 19:00. Un appello ai Presidenti dei CRAL a sensibilizzare i propri iscritti affinché affianchino gli attuali sei volontari.

Si ripropone l’adozione a distanza del bambino Indiano tramite i frati Cappuccini della basilica Madonna Sette dolori di Pescara.
Si conferma la volontà di insistere per il centro sociale diurno “Villaggio della Saggezza”, ci sono contatti con i due partner (SPI CGL e Associazione ASSO) per la realizzazione del progetto.